mercoledì 20 novembre 2013

Inaccettabile caccia alla streghe

“Noi socialisti abbiamo scelto di non iscriverci né nelle schiere dei dimissionisti né in quelle dei cancellieristi. Non vogliamo vincere nessuna partita. Abbiamo laicamente guardato i fatti senza pre-giudizi e deciso di conseguenza, confermando la nostra fiducia alla ministra Cancellieri”. 
Così Pia Locatelli , intervenendo alla camera nel corso del dibattito sulla mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle nei confronti della Ministra Cancellieri. “Anche a noi sono apparse inopportune alcune conversazioni telefoniche, ma la caccia anzi le caccie alle streghe di questi mesi sono ancor più inopportune, anzi inaccettabili. Provate a pensare: Biancofiore, Idem, Kiengue, la presidente Boldrini ed ora la ministra Cancellieri….sarà una coincidenza?"
 “Noi signora Ministra le chiediamo di restare perché anche noi, come don Rigoldi, che nelle carceri ci sta da quarant’anni, pensiamo che lei sia “ministra concreta e competente, impegnata con grande determinazione a migliorare le incivili condizioni di vita dei detenuti. "


Nessun commento:

Posta un commento